“Avannotti”

Perché avannotti: “Solo immettendo con regolarità nuovi “semi” si può garantire lunga vita al mondo d’acqua dolce”

Formazione

Gli “avannotti” per eccellenza sono i giovani, che cresceranno con l’attenzione e la curiosità verso il mondo dell’acqua dolce solo se si è in grado di destare in loro il giusto interesse e senso di appartenenza (che non per forza ha limiti geografici). 

Siamo convinti che abbia senso, e sia importante, partire dalla sensibilizzazione di bambini e ragazzi, dall’asilo alle scuole superiori, perché educare significa (Treccani) “promuovere con l’insegnamento e con l’esempio lo sviluppo delle facoltà intellettuali” nonché “sviluppare e affinare le attitudini e la sensibilità”: è solo insegnando ai giovani cosa c’è dietro l’immenso, affascinante e spesso sconosciuto mondo d’acqua dolce che li si incuriosisce e appassiona. Solo così nuovi avannotti potranno prendere il largo con consapevolezza e un sano orgoglio garantendo futuro all’acqua dolce e al suo ecosistema. 

L’iniziativa è realizzata con il sostegno di Fondazione Comunitaria del VCO Ente Filantropico.

Altri Progetti

Che Gente di Lago e di Fiume ha sostenuto

Immettiamo avannotti sia letterali – sostenendo il prezioso lavoro operato spesso nel silenzio dagli incubatoi – sia metaforicamente ovvero supportando in modo concreto qualsiasi progetto abbia a cuore la tutela e valorizzazione dell’acqua dolce, che si tratti di pesca, pesci, ecosistema, sostenibilità, promozione. Sono tutte gocce che garantiscono lunga vita alla Gente di Lago, e dopotutto sono gocce a comporre laghi, fiumi, mari e oceani.

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato!